Strumenti canalari monopaziente

per le devitalizzazioni si utilizzano strumenti canalari monopaziente al fine di ridurre i rischi di contaminazione crociata (autorevoli ricerche affermano della difficoltà a sterilizzare strumenti a forma di lima in quanto la detersione è difficoltosa e si rischia di non riuscire a rimuovere tutti i residui organici ineficiando la sterilizzazione). Precedentemente alla chiusura canalare, si esegue la decontaminazione del dente con l’ausilio del laser a diodo.